Zammù resta a casa: ogni giorno un podcast

L'emergenza Coronavirus e le scelte del Governo, necessarie per contrastare la diffusione COVID-19, stanno cambiando le abitudini degli italiani e quindi anche quelle della nostra redazione. Fino a quando l'emergenza non sarà rientrata, Radio Zammù ha sospeso la normale programmazione e realizzato da casa nuovi format.
PER SCOPRIRE TUTTI  I NOSTRI PODCAST  CLICCA QUÌ
SE NON RIESCI AD ASCOLTARE REGOLARMENTE LO STREAMING  CLICCA QUÌ

In fondo è arte - Ep.11 Triade: curiosità

Zammù resta a casa

Curiosità: desiderio di vedere, di sapere, per fini frivoli o anche per amore del conoscere; come stimolo intellettuale è il motore della conoscenza. Nella sua forma più esasperata diventa tormento per il sapere e può generare in chi la prova una spinta creativa e indagante senza limiti. Se ben guidata, tuttavia, modella come creta molle il profilo di un genio

La voce di Erasmo - Simona e Pamela, Badajoz (Spagna)

Zammù resta a casa

Adattamento: è questa la parola che meglio descrive l’esperienza delle due protagoniste di quest’episodio. Nonostante i momenti difficili, hanno sempre cercato la leggerezza e il lato positivo in tutto. Non è facile tornare alla normalità, soprattutto lontani da casa, ma il sole per chi lo cerca sorgerà sempre

INDI3 - O77O

Zammù resta a casa

All’inizio degli anni 90, mentre i governi comunisti cadevano come tessere del domino, un bambino poteva guardare documentari sul deserto, ma non la serie cult di quegli anni. Lo stesso bambino vi fa ascoltare i Santamarya, gli Anna Ox e la superband nata a scopo benefico, per l’iniziativa “Covid-19 support” di Spotify, da un’idea di Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours






ON AIR
PROGRAMMI DEL GIORNO

La voce di Erasmo
Racconti di partenze e ritorni
dalle 10:00 alle 10:15
REPLAY