Alessandro Robecchi: «Credo che la pagina debba avere un suo suono»

di Laura Rondinella

Follia maggiore di Alessandro Robecchi racchiude tutti gli elementi di un buon giallo, ma anche qualcosa in più. C'è la musica, ci sono le dinamiche televisive del dietro le quinte e c'è l'attenzione rivolta al suono delle parole. Tutto questo raccontato da lui è ancora meglio! Ascoltate l'intervista

25 giugno 2018
00:08:28