Babele da caos a meta dei giovani in cerca di futuro

di Marcello Mazzari

Sabato 26 (ore 21) e domenica 27 marzo (ore 18), al Centro Zo va in scena Il coro di Babele, uno spettacolo scritto e diretto da Claudio Zappalà, in calendario per la rassegna Battiti di Palco Off. C'è una riduzioni sui biglietti per gli universitari. Ascolta la nostra intervista con uno dei protagonisti, l'attore Totò Galati!

L'opera affronta il tema dell'emigrazione dei giovani che lasciano la loro terra d'origine per raggiungere le grandi città, le "global cities" come Londra, Parigi, Berlino, tutte identificate con un unico nome: Babele, luogo di opportunità e meritocrazia, al contrario della terra d'origine, percepito come paese senza speranza e prospettive. Selezionato al Milano Off Fringe Festival 2019 e aderente alla Rete Latitudini - lo spettacolo sarà interpretato da Chiara Buzzone, Federica D’Amore, Totò Galati, Roberta Giordano, Pierre Jacquemin.

Ai microfoni, ne abbiamo parlato con l'attore Totò Galati

Biglietti UNICT ridotti
Studenti, docenti e personale dell’Università di Catania hanno diritto a una riduzione sull’acquisto dei biglietti (12 euro anziché 22). Prenotazioni al 342 55 72 121 indicando corso di studi, dipartimento o struttura amministrativa di appartenenza

22 marzo 2022
00:14:15