Catania Book Festival 2021: libri, musica e fotografia per celebrare la cultura

di Joe Rapisarda, Marcello Mazzari e Gloria Vincenti

Dal 21 al 23 maggio alla Galleria di Arte Moderna di Catania, si Ŕ tenuta la seconda edizione del festival dedicato al mondo della letteratura, della musica e della fotografia. Radio Zamm¨ ha seguito questi tre giorni di eventi e presentazioni con interviste ai protagonisti. Speciale a cura di Joe Rapisarda, Marcello Mazzari e Gloria Vincenti

VENERD╠ 21 MAGGIO

Al via la seconda edizione del Catania Book Festival. Ai nostri microfoni gli ospiti della prima giornata dell'evento. Vera Gheno e Beatrice Cristalli, insieme sono state protagoniste dell'incontro Ecologia linguistica non vuol dire pulire la lingua!. Gianluca Gazzoli, speaker radiofonico e televisivo che ha presentato il suo recente libro Scosse in cui si Ŕ raccontato a cuore aperto. Altri quattro autori hanno presentato i loro lavori: la giornalista Giovanna Giordano con Il profumo della libertÓ  Emanuele Liotta con Nuovo Cinema Queer, la scrittrice catanese Elvira Seminara con I segreti del giovedý sera e Luca Bizzarri col romanzo Disturbo della pubblica quiete. La prima serata si Ŕ poi conclusa con le note di Scarda, anche lui nostro ospite.

Buon ascolto!

SABATO 22 MAGGIO

Nel corso della seconda giornata abbiamo fatto una chiacchierata con Danilo Bertazzi dopo il suo incontro Come nasce un programma TV. Mattia Saudino ha raccontato ai nostri microfoni il suo libro La filosofia non Ŕ una barba!, mentre Beatrice Cristalli e Mariantonietta Ferraloro ci hanno spiegato l'etimologia dello slang tipico della generazione Z, una generazione protagonista anche del libro Rivoluzione Z di Giulia Blasi. In compagnia di Giulio Mosca - in arte Il Baffo - abbiamo fatto un viaggio nel mondo delle illustrazioni e per concludere la giornata, al termine della loro esibizione, ci hanno salutato il duo di cantautori mascherati Legno.
Buon ascolto!

DOMENICA 23 MAGGIO

Anche l'ultima giornata del Catania Book Festival Ŕ stata all'insegna dei grandi ospiti. La compagnia Ouroboros ha presentato in anteprima la loro prossima rappresentazione teatrale The Greatest Showman, tratta dall'omonimo film. Alessandro Cecchi Paone ha tenuto un incontro per presentare il suo ultimo libro NO STORE - la fine dei mercati materiali in cui ha spiegato l'avvento degli e-commerce. L'illustratore Fabio Magnasciutti ha invece raccontato la sua passione per il mondo delle vignette. Con Riccardo Maria Strada siamo tornati indietro negli anni '70 col suo romanzo Gli invisibili, mentre col libro di Simona Lo Iacono La tigre di Noto nell'epoca antecedente la Grande Guerra. Esistono analogie tra i personaggi della mitologia greca e i supereroi? La risposta Ŕ sý, ed Ŕ stato il tema dell'incontro di Giuseppina Norcia. Ai nostri microfoni anche l'attore Giuseppe Maggio, ospite del festival dopo la pubblicazione del suo primo romanzo Ricordami di te. Camilla Boniardi - sul web Camihawke - Ŕ stata protagonista di ben due incontri in cui ha presentato il suo libro di successo Per tutto il resto dei miei sbagli. Infine, anche l'ultima serata del festival Ŕ stata all'insegna della buona musica sulle note della cantautrice Giorgieness.
Buon ascolto!