Mario Urso: «Il futuro dei micro-nanomotori è nella medicina»

Mario Urso, Dottore in Scienza dei Materiali e Nanotecnologie e laureato in Physics al Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania, è intervenuto ai nostri microfoni per raccontarci il suo progetto di ricerca Molecularly imprinted photocatalytic light-driven micro/nanomotors for selective degradation and detection of pollutants in water and food, il quale riceverà un importante finanziamento dalla Commissione Europea per sviluppare nuove tecnologie per rilevare sostanze inquinanti nell’acqua e negli alimenti.
Ascolta l'intervista

Louis-Ferdinand Céline, "Trilogia del Nord": tra storia e natura umana

Venerdì 16 aprile alle 15.30 si terrà l'ultima tappa del ciclo “Filosofia e letteratura”, organizzato dall’Associazione Studenti di Filosofia Unict. L'incontro sarà dedicato alla Trilogia del Nord di Céline, di cui abbiamo discusso con Alberto Giovanni Biuso, professore di filosofia teoretica

La voce di Erasmo - Cristina (Angers)

L'Erasmus è un viaggio nel mondo, ma anche alla ricerca di se stessi. Cristina ad Angers, in Francia, ha acquisito tante consapevolezze, tra queste ha preso coscienza delle sue potenzialità e dei suoi limiti. Dopo l'esperienza svolta nel 2019, si sente cambiata, cresciuta e pronta a non fermarsi davanti a niente. Tante avventure l'aspettano ancora e lei le accetterà senza paura.. grazie al suo Erasmus

La voce di Erasmo - Alberto (Vilnius, Riga), Dorina (Catania)

Paura e curiosità, le due emozioni che hanno accompagnato Alberto durante i suoi due Erasmus, in Lituania e Lettonia. Mete inusuali, che gli hanno fatto scoprire mondi e culture diverse, ma anche aperto la mente verso una sola consapevolezza: "in fondo, siamo più simili di quanto pensiamo". Un Erasmus ancora tutto da scoprire quello di Dorina, che da Budapest è arrivata a Catania, una città che l'ha accolta davvero a braccia aperte

Ceneri vulcaniche dell'Etna: da rifiuto a risorsa grazie al progetto REUCET

Il progetto REUCET - Recupero e utilizzo delle ceneri vulcaniche etnee, è stato realizzato da un team di studiosi dell’Università di Catania e finanziato dal Ministero dell’Ambiente, il quale a seguito dei frequenti parossismi che hanno interessato l’Etna nelle ultime settimane ha condotto una ricerca sui possibili riutilizzi delle cenere vulcaniche. Ne abbiamo parlato con il responsabile scientifico del progetto, il professore Paolo Roccaro

123456789101112131415...