Inaugurazione nuovo anno accademico, Castelli: «Gli studenti torneranno a vivere l'ateneo»

Nel 586° anniversario dalla fondazione del nostro ateneo, UniCT inaugura il nuovo anno accademico con un evento che - data l'emergenza sanitaria - si svolgerà per la prima volta in streaming. Per l'occasione, in questi giorni fino al 31 gennaio ogni studente potrà partecipare inviando un video sul tema "Studenti RITORNO AL FUTURO" raccontando quali sono i propri sogni. Ne abbiamo parlato con il prof. Rosario Castelli che è fra gli organizzatori di questo evento

Associazione Italiana per la ricerca CVPL, Battiato: "Teniamo attiva la comunità scientifica"

Il professore Sebastiano Battiato è stato confermato alla vicepresidenza dell’Associazione italiana per la Ricerca in Computer Vision, Pattern recognition e machine Learning (CVPL): ricoprirà questo ruolo anche nel biennio 2020-2022. Ai nostri microfoni ha spiegato qual è la mission e quali sono i progetti di quest'importante associazione nell'ambito dell'informatica

Laboratorio di educazione di comunità: UniCT promuove la pedagogia

Il Laboratorio di educazione di comunità ha permesso agli studenti e alle studentesse, quali futuri educatori di comunità, di mettere in pratica quanto appreso nel corso dei loro studi di primo anno di Pedagogia generale e di comunità con la progettazione e la realizzazione di attività educative per i bambini. Ai nostri microfoni la Prof.ssa Roberta Piazza, docente del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania, e la dott.ssa Agnese Gagliano, responsabile del Punto Luce Save the Children del quartiere San Giovanni Galermo di Catania, ci hanno raccontato com'è andato questo brillante progetto favorito dal contributo del nostro ateneo

A Giorgio Comitini il premio "Roberto Giordano": «La fisica raggiungerà grandi traguardi»

Il dott. Giorgio Comitini è il vincitore del premio "Roberto Giordano" promosso dall’Università di Catania per commemorare la figura del compianto docente del Dipartimento di Fisica e Astronomia. Partendo dalla sua tesi “Perturbation theory of non-perturbative Yang-Mills theory: a massive expansion from first principles”, abbiamo parlato insieme a lui delle novità scientifiche in arrivo quest'anno.

Alla ricerca della stella dei magi

L’avvincente storia della ‘Stella di Magi’ affascina da secoli numerosi astronomi e storici, soprattutto per un motivo: se questa ‘stella’ avesse riscontro in un evento astronomico reale, identificarlo permetterebbe di fissare con precisione l’anno di nascita di Gesù Cristo. Partendo dalle indicazioni fornite dall’evangelista Matteo seguiremo il viaggio attraverso il deserto siriaco-arabico dei tre astrologi zoroastriani per raggiungere Betlemme in Giudea. Ai nostri microfoni il dott. Andrea Orlando ha fornito qualche chiarimento in più, condividendo con noi alcune riflessioni astronomiche

222324252627282930313233343536...