La voce di Erasmo - Giulia Gr. (Salamanca)

Ultima puntata de La voce di Erasmo, tante esperienze raccontante e tante emozioni provate. In questa puntata i due speaker per un giorno Giorgio Vasta (ESN) e Alberto Pesce (AEGEE) hanno intervistato Giulia. La sua esperienza, non sempre facile a causa della burocrazia, l'ha aiutata a conoscere se stessa, i suoi limiti e punti di forza. La voce di Erasmo finisce qui, ma l'avventura continua, buon viaggio a tutti, qualunque esso sia!

La voce di Erasmo - Giulio (Varsavia, Valencia), Sergyo (Catania)

Una volta fatta la prima esperienza all'estero, le altre vengono da sé. Lo abbiamo capito con Giulio che ha raccontato cosa vuol dire essere uno studente Erasmus pronto a tutto. La determinazione è sempre l'ingrediente che fa la differenza, come ci insegna anche Sergyo che fino al 28 luglio sarà felice di essere ancora per un po' uno studente spagnolo in Erasmus a Catania

La voce di Erasmo - Federico (Alicante), Joanna (Catania)

Quante consapevolezze lascia l'Erasmus? Federico risponde a questa domanda affermando che l'esperienza Erasmus in Spagna ,svolta nel 2017,  lo ha aiutato a spiccare il volo verso altre mete e in futuro chissà... Joanna, invece, dalla Polonia ha deciso di ritornare due volte a Catania, e quest'ultima per svolgere il suo tirocinio e scoprire quale sarà davvero la sua strada. Buona fortuna ragazzi!

La voce di Erasmo - Paolo (Cork), Guadi (Catania)

L'insegnamento più bello che i due protagonisti di questa puntata ci hanno lasciato consiste nel fare l'Erasmus nonostante tutto e tutti. Anche quando ti dicono che un Erasmus tirocinio di soli tre mesi non ha senso, tu buttati nell'esperienza, e ne uscirai come Paolo più sicuro e indipendente. Anche quando l'emergenza sanitaria sembra bloccare tutti i tuoi piani, cogli l'attimo e vivi un'esperienza unica come ha fatto Guadi

La voce di Erasmo - Heni (Catania)

Puntata speciale de La voce di Erasmo interamente dedicata a Heni, ragazza ungherese che ha svolto due esperienze Erasmus a Catania. Dopo essersi laureata come insegnante a Budapest, ha poi deciso di ritornare nella nostra città per svolgere il tirocinio in AEGEE. Heni si è innamorata della Sicilia per la sua cultura, i suoi luoghi e le persone. Ad oggi ha trovato l'amore e immagina il suo futuro nella nostra terra

  123456789