Zamm¨ TV a bordo del Metro-Shuttle

di redazione web e Giorgio Raito

La navetta di Fce che collega la stazione "Milo" della metropolitana di Catania al parcheggio Santa Sofia, cambia il suo itinerario per migliorare l'accessibilitÓ della Cittadella universitaria. Abbiamo seguito la corsa inaugurale




Il Metro Shuttle, la navetta di Fce che collega la stazione "Milo" della metropolitana di Catania al parcheggio Santa Sofia, cambia il suo itinerario per migliorare l'accessibilitÓ della Cittadella universitaria. Abbiamo seguito la corsa inaugurale del nuovo itinerario.

Il tragitto di andata, dalla stazione "Milo" al parcheggio Santa Sofia, rimane invariato. Il percorso inverso, invece, Ŕ stato modificato con l'ingresso alla Cittadella universitaria e l'introduzione di due nuove fermate: "Campus Universitario Ovest" (in prossimitÓ del Dipartimento di Matematica e Informatica) e "Campus Universitario Est" (in prossimitÓ dell'Edificio per la Didattica di Ingegneria). 

Per l'attraversamento in sicurezza della Cittadella universitaria Ŕ stata realizzata una corsia riservata per tutta la lunghezza del percorso interno. Ci˛ ha richiesto l'eliminazione degli stalli di sosta lungo la strada. La riduzione dell'offerta di sosta risulta ampiamente compensata dal miglioramento dell'accessibilitÓ con il trasporto pubblico, peraltro gratuito per gli studenti.

Il tragitto prosegue quindi su via Passo Gravina e viale Andrea Doria e include un'ulteriore fermata in prossimitÓ dell'ingresso pedonale della Cittadella, per ritornare infine alla stazione "Milo" della metro. 

Oltre alla Cittadella Universitaria, lungo il percorso vengono servite altre importanti destinazioni, quali gli impianti sportivi del Cus Catania, il Policlinico, il Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente, il Polo Tecnologico, la Torre Biologica, il Polo Bio-Scientifico, l'Ospedale San Luigi-Curr˛.