Giornate Unict contro la violenza sulle donne

Il Coordinamento Unict per le Pari Opportunità e il Comitato Unico di garanzia celebrano la Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne (25 novembre) con due appuntamenti seminariali e una mostra. Le nostre interviste:
Adriana Di Stefano (Coordinamento Unict per le Pari Opportunità)
Germana Barone (Comitato Unico di garanzia)


SEMINARI

Il primo incontro - Stereotipi e pregiudizi - Una ricerca sulle narrazioni mediatiche e giuridiche della violenza di genere, in calendario lunedì 22 novembre alle 10:30 - ospiterà nell’aula magna del Palazzo Centrale una relazione e due testimonianze sul campo in tema di rappresentazioni sociali della violenza, con particolare riferimento ai linguaggi della politica, dei media e delle aule giudiziarie. Grazie alla prof.ssa Flaminia Saccà (Università della Tuscia) e all’Associazione Differenza per il contributo e le testimonianze sul campo nella giornata di apertura della settimana contro la violenza di genere.

Il secondo seminario - Libere di contare - Contare per essere libere violenza economica e discriminazioni di genere, giovedì 25 novembre alle 11:30, propone all’Auditorium di Villa Citelli (via Tomaselli, 31) due relazioni e due testimonianze su temi e casistiche di violenza economica nei confronti di donne e ragazze. Grazie alla prof.ssa Rita Palidda (Università di Catania), alla dott.ssa Marisa Acagnino (Tribunale di Catania) e alle iniziative promosse da Banca d’Italia e dal Centro Anti-violenza Thamaia di Catania.

LA MOSTRA
Nella Giornata del 25 novembre, a Villa Citelli sarà inaugurata inoltre l’esposizione "Le Signore eleganti e senza storia", con una parte delle opere del Fondo Elsa Emmy, recentemente donato dall’autrice all’Università di Catania. Nella stessa sede sarà riproposta anche la serie di brevi biografie femminili "Anche la cancellazione è violenza" iniziativa nata dall’impegno di RiVoltaPagina per l’Università e la città.