La Primavera di Praga (1968)

di Francesco Guerra

Dopo anni di tranquillità, anche in Cecoslovacchia arriva il vento del cambiamento che in precedenza aveva raggiunto gli altri paesi dell'est Europa sotto il controllo sovietico. Proprio per sottolineare il fervente clima politico e culturale, il periodo che va dal gennaio all'agosto del 1968 viene rinominato "Primavera di Praga". 

Ne abbiamo parlato con il professore Federigo Argentieri