Proud together: Radio Zammų e Arcigay insieme per il Pride

Dopo le edizioni 2018 e 2019 di Waiting for Pride, approfondimento dedicato al Catania Pride, Radio Zammų e Arcigay Catania lanciano Proud Together, un'iniziativa per dare voce al mondo LGBTQI+ nel Pride Month attraverso podcast e una campagna social
ASCOLTA I PODCASTSEGUICI SU INSTAGRAM


Per il terzo anno consecutivo si conferma e consolida l’amicizia e la collaborazione tra Radio Zammų e Arcigay Catania: dopo le edizioni 2018 e 2019 di Waiting for Pride, approfondimento dedicato al Catania Pride, arriva Proud Together, una campagna per dare voce al mondo LGBTQI+ nel Pride Month.

L’idea č di dedicare alcuni episodi dei podcast settimanali di Radio Zammų a tematiche LGBTQI+ che possano raccontare ed esplorare questa comunitā in ogni suo aspetto.

Parallelamente, e a supporto dell’iniziativa, lanceremo una campagna social che consisterā in una serie di post sui canali Facebook e Instagram di Radio Zammų, in aggiunta alle varie manifestazioni che si terranno simbolicamente online, in luogo dell’Onda Pride 2020 a causa dell’emergenza Covid-19.

ŦA Catania siamo stati gli unici al mondo a organizzare un Pride in inverno nel 2016 – dice Giovanni Caloggero, presidente di Arcigay Catania e Consigliere Nazionale Arcigay – per fare pressing sull’amministrazione comunale che stava per discutere il registro delle unioni civili. Se sicuramente a giugno e luglio non sarā possibile fare un Pride, non č detto che non lo si possa fare a settembre, ottobre, novembre o anche dicembre. Per noi il Pride č la manifestazione politica per eccellenza di orgoglio, rivendicazione, affermazione e anche un momento di festa di esprimerci e di manifestarci ognuno per come vuole, quindi non lo abbiamo annullato, ma per ora č solo rinviatoŧ.

Proud Together, come Waiting for Pride del 2018 e 2019, ha lo scopo di offrire spunti di riflessione a sostegno della lotta contro ogni forma di discriminazione, che – mai come negli ultimi anni – diventa motivo di dibattito politico-sociale all’interno della nostra societā.


23 giugno 2020