Valentina Barbagallo: «Un bravo curatore deve far dialogare il pubblico con le opere»

di Mauro Gemma e Danilo Nuncibello

Ad invisibilia è la mostra nata dalla collaborazione tra gli studenti del DISUM e quelli dell'Accademia di Belle Arti di Catania. Inserita nel laboratorio “Progettazione curatoriale: storia e pratica della curatela d’arte", l'iniziativa ha lo scopo di avvicinare lo spettatore al lavoro preliminare all'allestimento di un'esposizione artistica