Word college radio day, come innovano le radiouni?

di Benedetta Intelisano

Ai blocchi di partenza la terza edizione del World College Radio Day, l'evento ideato tre anni fa per celebrare le radio universitarie, che quest'anno si terrà il 3 ottobre. Oltre 700 stazioni radio studentesche in ben 43 nazioni trasmetteranno per 24 ore, una maratona che farà il giro del mondo


In Italia la manifestazione vede in prima linea le radio universitarie insieme a Ustation.it, il network dei media universitari, e RadUni, l’associazione degli operatori radiofonici universitari italiani. Radio Zammù aderisce al World College Radio Day con una puntata speciale dedicata alla radio, i giovani e la comunicazione. Tema centrale del WCRD di quest’anno è l’innovazione: tutto ciò che è social, che riguarda il modo di esprimersi e mettersi in contatto, in un’ottica quanto più possibile innovativa e che guarda al futuro.

Cercheremo di capire di più sul legame che intercorre tra le radio universitarie italiane e quelle del resto del mondo con il presidente del WCRD Italia Tiziana Cavallo; approfondiremo il tema delle radio nella loro evoluzione dal passato fino a ora con l’esperto radiofonico Sergio Ferrentino e, per finire, apriremo una finestra sul comunicare innovativo insieme a Piero Ristagno, per scoprire come la musica è in grado di far comunicare nonostante le disabilità.

Il World College Radio Day è su Radio Zammù venerdì 3 ottobre alle 11.


02 ottobre 2014